Biografia

Foto dell'Autore

Corbo Cateno

1934

Cateno Corbo, nasce a Villarosa (EN) nel 1934. Le difficoltà, sperimentate nel periodo della guerra e in quello immediata­mente successivo, gli hanno fatto acuire una particolare sensibilità che lo ha sempre spinto ad osservare il prossimo nel proprio vissuto e a rilevarne le caratteristiche umane con partecipazione e tenerezza.
I ricordi indelebili delle persone che ha conosciuto e delle storie sentite raccontare diventano in questo libro spaccati di vita in cui ancora oggi ci riconosciamo.
Ha compiuto studi classici ed è laureato in lettere.
Ha insegnato nella scuola elementare di Villarosa per 22 anni e poi, a seguire sempre nello stesso istituto, è stato dirigente scolastico per i successivi 18 anni.
Ora, che è in pensione, fa il nonno e raccoglie antichi ricordi e tradizioni che rischierebbero di perdersi per sempre.

Libro Di Corbo Cateno

Il volume inizia con la presentazione della breve temporale vicissitudine di un Villarosano, grande e sfortunato, Salvatore Gioia, che visse i primi anni della sua esistenza in altra cittadina, sede di lavoro del padre, dove imparò la musica e perfezionò le sue alte capacità canore.

Rientrato in Villarosa, affascinò la cittadinanza per la bellezza fisica e le meravigliose prestazioni ginniche nel gioco del calcio, ma soprattutto per la dolcezza del suo canto nel ruolo di tenore lirico.

Nella seconda parte dello scritto l’autore continua a raccontare aneddoti accaduti a Villarosa e ai villarosani nell’intento di fissare  una memoria storica che diversamente andrebbe perduta, con la speranza di ridare alla città quell’antica vitalità economica, sociale e culturale, posseduta nel secolo scorso prima dell’esodo di massa.

ISBN: 978-88-95693-96-5
Sguardo Veloce
Aggiungi al carrello

Conoscere la propria lingua è dovere di ogni cittadino, ma tenere presente quella degli avi e il loro modo di vivere dovrà essere un ben più serio impegno. Il grande poeta villarosano, Vincenzo De Simone, nel suo famoso sonetto sul dialetto, dice di amarlo “pirchì cci sentu intra la vuci di tutti li me’ nanni e li nannavi, di tutti li me vivi e li me’ morti”. Dopo questa generazione potranno nascere e crescere Villarosani più attenti di noi.

ISBN: 978‐88‐95693‐74‐3
Sguardo Veloce
Aggiungi al carrello