Visualizzati da 1 a 5 di 103 risultati totali

Ordinamento prodotti:

Il romanzo presenta dei dialoghi in dialetto ennese, a tratti sembra quasi umoristico, ma rileva una trama drammatica trattando temi molto forti.

La storia è intrisa di credo cristiano e speranza nel domani.

ISBN: 978-88-32277-09-8
Sguardo Veloce
Aggiungi al carrello

IL TEMPO IMPROVVISATO

Il libro spazia dall’autobiografia alla satira, raccontando anche – con vivaci pennellate – la vita quotidiana di Mineo da sempre città madre della poesia. L’autore, attraverso i suoi versi, è “proiettato” verso la religione e i grandi temi sociali, con l’attenzione rivolta ai principali misteri della cristianità, alla questione meridionale e alla pervasiva mentalità criminale fortemente presente in molte zone dell’amata Sicilia (e non solo). In queste liriche inoltre, si legge la giusta critica verso un sistema politico quasi totalmente indifferente alle necessità e aspettative del meridione unendosi all’amara constatazione dello strapotere della criminalità organizzata, inducendo l’autore a ritenere la fuga verso lontani territori l’unica soluzione possibile agli uomini onesti per sottrarsi ad un «nero inferno».

ISBN: 978-88-32277-07-4
Sguardo Veloce
Aggiungi al carrello

Attraverso i racconti di storie vissute, il libro in gran parte tratta dell’invasione militare della Sicilia, che nei due anni successivi, si concluse con la sconfitta nazi-fascista e la restaurazione della democrazia in Italia.

Il ragazzino di nove anni che racconta è l’autore, le storie sono narrate con partecipazione non soltanto per le immani sofferenze subite personalmente, ma soprattutto per quelle riguardanti il suo caro zio, che alla vigilia dello sbarco anglo-americano scrisse la sua ultima lettera indirizzata al suo amatissimo nipotino.

ISBN: 978-88-32277-08-1
Sguardo Veloce
Aggiungi al carrello

Fernando Luigi Fazzi è nato ad Enna nel 1941 e vive a Mascalucia (CT). Si rivela nel 1977 con la raccolta di poesie, in dialetto ennese, intitolata “Cumpagni arrivigghiativi” (Compagni svegliatevi), Catania, Edigraf. A quel periodo risale una sua fervida attività culturale: fonda con altri il “Circolo di cultura popolare” di Catania; stringe una feconda amicizia con il poeta Ignazio Buttitta di Bagheria; fonda, insieme all’amico Francesco Geracà, il teatro d’arte contemporaneo detto “Cat Comedia”. Nel 1980 partecipa con il lavoro teatrale, “Avventuri e amuri d’un certu Don Giuvanni, tra virità e liggenna” (Avventure e amori d’un certo Don Giovanni, tra verità e leggenda), alla “Prima Rassegna del Teatro Novità di autore siciliano”, e si aggiudica il prestigioso primo premio. Il lavoro, viene rappresentato dal “Teatro Gruppo” di Catania in tutta l’isola, anche nel Castello di Lombardia ad Enna, normalmente dedito a spettacoli lirici. Pubblicato dalla Casa Editrice Todariana nel 1979 ne “I Trovieri”, antologia critica dei poeti dialettali e alloglotti, viene recensito e segnalato come poeta della Koinè siciliana…oggi scrive e rielabora poesie, romanzi e saggistica.

ISBN: 978-88-32277-04-3
Sguardo Veloce
Aggiungi al carrello

Dal 1994.

Il testo ripercorre le vicende della società xibetana per il periodo compreso tra il 1994 e il 2018. Offrendo una rassegna, quasi cronachistica, degli avvenimenti di Calascibetta. Molti gli aspetti trattati: la politica (che occupa la metà circa delle pagine del volume), le manifestazioni religiose, le associazioni, lo sport. Particolare rilievo ha all’interno del testo la parte dedicata all’analisi “critica” dei libri scritti da soggetti ‘calascibettesi’ o su Calascibetta.

ISBN: 978-88-32277-05-0
Sguardo Veloce
Aggiungi al carrello