Deja vu quotidiano

8,00


Copertina Posteriore

Non un semplice scherzo. Ma un messaggio educativo. Verso il medico di un piccolo centro, un’autorità riconosciuta, ma anche subita e temuta. Una presa di posizione contro la consapevolezza della forza sociale del dottor Alberto Stateri. Una barriera alla sua incontrastata possibilità di potere forzare la mano, di arrogare diritti, anche piccoli, come quello di leggere il giornale a sbafo e per primo tutti i santi giorni nella barberia di Liborio Luneri.

COD: 978-88-95693-55-2 Categoria: Tag: , ,

Description

Non un semplice scherzo. Ma un messaggio educativo. Verso il medico di un piccolo centro, un’autorità riconosciuta, ma anche subita e temuta. Una presa di posizione contro la consapevolezza della forza sociale del dottor Alberto Stateri. Una barriera alla sua incontrastata possibilità di potere forzare la mano, di arrogare diritti, anche piccoli, come quello di leggere il giornale a sbafo e per primo tutti i santi giorni nella barberia di Liborio Luneri. E’ la ribellione che si materializza con uno scherzo organizzato da una controparte con una doppia anima, capace comunque di trarne nutrimento divertente di giornate noiose e lunghe. Una rivoluzione mascherata, una opposizione di classe che sfociano nel cinismo neanche tanto larvato di Antonio Migneco, cassintegrato, mente e braccio dello scherzo. Tutto è ambientato nel salone da barba di Liborio uno spazio quattro metri per quattro, dove avevano lavorato prima suo nonno e poi suo padre e dove ora scorre la sua vita lavorativa. Uno scenario che rappresenta il riferimento quotidiano del paese, che è punto di osservazione di vite inevitabilmente intrecciate.

Dettagli

Peso 0.6 kg
ISBN

978-88-95693-55-2

Lingua

Italiano

Anno di pubblicazione

2015

Autore

Rizzo Mario

Editore

La Moderna Edizioni

Recensioni

Recensioni

Nessuna recensione al momento.

Sarai il primo a recensire “Deja vu quotidiano”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *