Il tempo e la memoria

In offerta!

12,80 


Copertina Posteriore

Il passato e la nostalgia, ma anche “la voce interiore” che si manifesta quando siamo in ascolto di noi stessi, sono il leitmotiv di questo libro, attraversato da felici intuizioni espresse con la leggiadria della poesia: ultimo approdo e luogo dell’“altrove” dove il poeta, specchiandosi senza infingimenti, in un gioco infinito di rimandi, dà voce ai perenni interrogativi dell’uomo che oscillano fra angoscia per l’invincibile caducità dell’esistenza e desiderio di eternità.

COD: 978-88-32277-42-5 Categoria: Tag: , ,

Description

Il passato e la nostalgia, ma anche “la voce interiore” che si manifesta quando siamo in ascolto di noi stessi, sono il leitmotiv di questo libro, attraversato da felici intuizioni espresse con la leggiadria della poesia: ultimo approdo e luogo dell’“altrove” dove il poeta, specchiandosi senza infingimenti, in un gioco infinito di rimandi, dà voce ai perenni interrogativi dell’uomo che oscillano fra angoscia per l’invincibile caducità dell’esistenza e desiderio di eternità. Se non “quella voce” – immediata e sincera, efficace e tagliente, tenera e severa allo stesso tempo – che altro può muovere un uomo a chiedersi qual è il senso della sua vita?

Dettagli

Peso 0,6 kg
Dimensioni 13 × 21 × 10 cm
ISBN

978-88-32277-42-5

Lingua

Italiano

Anno di pubblicazione

2022

Autore

Bevilacqua Pino

Recensioni

Recensioni

Nessuna recensione al momento.

Solo i clienti che hanno acquistato di questo prodotto possono lasciare una recensione.